Come utilizzare Google Bard per trovare rapidamente idee di contenuto

Come utilizzare Google Bard per trovare rapidamente idee di contenuto | RetinaComics

Quando il tuo settore è troppo saturo, le possibilità di posizionarsi più in alto sui motori di ricerca diventano più difficili.

Gli strumenti SEO ti danno variazioni di parole chiave della tua parola chiave principale. Ma per attirare nuovi utenti, hai bisogno di nuove parole chiave che le persone cercano mentre, allo stesso tempo, nessuno dei tuoi concorrenti sta prendendo di mira.

La sfida è questa: come trovi queste nuove parole chiave che nessuno strumento può fornire e per le quali nessun concorrente si posiziona?

È allora che la SEO tangenziale può venire in aiuto.

Si tratta di una strategia pensata per aumentare la tua visibilità sui motori di ricerca per parole chiave che non sono il tuo core business ma sono comunque rilevanti per il tuo pubblico.

Quali sono i vantaggi della SEO tangenziale?

Uno dei principali vantaggi della SEO tangenziale è attirare un pubblico più ampio rispetto al targeting di parole chiave aziendali tradizionali.

Un altro vantaggio della SEO tangenziale è l’aumento esponenziale del numero di argomenti di cui puoi scrivere. Potenzialmente, con questa strategia, i tuoi contenuti possono ridimensionarsi perché non esaurisci le idee per i contenuti.

Quando si tratta di prestazioni SEO, quando tratti una serie di argomenti, puoi classificare per più parole chiave, il che significa che attirerai più traffico sul tuo sito web.

Ultimo ma non meno importante, le idee di contenuto tangenziale potrebbero aumentare i tuoi sforzi di backlink.

Quando pubblichi argomenti di tendenza nel tuo settore, è probabile che i tuoi post possano attrarre passivamente nuovi backlink.

Vediamo un paio di esempi di argomenti tangenziali.

  • Argomento principale: Casa per le vacanze.
    • Persone che cercano di acquistare case solo per le vacanze. Le aziende che operano in questa nicchia potrebbero creare argomenti attorno agli investimenti immobiliari e alle opportunità di subaffitto perché i proprietari di case vacanza potrebbero utilizzare queste case per guadagnare denaro.
  • Argomento principale: Corsi online.
    • I marchi che operano in questo settore potrebbero parlare di lavori che puoi svolgere senza una laurea perché gli studenti che desiderano acquistare corsi online probabilmente eviteranno l’università. Ecco un esempio di questo contenuti sui lavori senza una laurea. Il marchio può anche concentrarsi su argomenti e contenuti di cambiamento di carriera, iniziare a mostrare opportunità di lavoro e creare una bacheca di lavoro.

La buona notizia è che ogni nicchia può utilizzare contenuti tangenziali. Ecco altri esempi da varie nicchie:

Nicchia Argomento tangenziale
Viaggio Cinema
Marketing B2B Viaggio
Bancario Tecnologia
Fitness COVID-19
Formazione scolastica Occupazione
CRM Lavoro a distanza
Assistenza sanitaria Analisi dei dati
Tecnico Produttività

La SEO tangenziale parte da una nicchia e può essere estesa a varie nicchie, il che significa anche che la tua ricerca scoprirà nuovi angoli e prospettive che potresti non aver notato prima.

Acquisirai familiarità con le aspettative, i punti dolenti e le motivazioni dei tuoi clienti.

Quando cerchi gli argomenti di cui gli piace leggere, impari anche di più sul tuo settore, rendendoti un vero esperto nella ricerca del pubblico.


Ottieni la newsletter quotidiana su cui si affidano i marketer di ricerca.


Perché è necessario utilizzare l’intelligenza artificiale per la SEO tangenziale?

Se sembra un sacco di lavoro, è perché lo è.

La SEO tangenziale richiede un’enorme quantità di utenti e ricerche di settore semplicemente perché nessuno strumento SEO può fornirti questo processo di raccolta dati.

Il metodo tradizionale di costruzione della SEO tangenziale potrebbe richiedere molto tempo. Ciò comporta alcuni dei seguenti passaggi:

È necessaria molta preparazione prima di poter scrivere una riga di copia.

Ma c’è un modo più rapido, grazie all’intelligenza artificiale. In questo caso, ho utilizzato Google Bard per sviluppare nuove idee tangenziali di contenuto basate sulla mia ricerca sul pubblico.

Questo metodo potrebbe funzionare perché essenzialmente automatizza i passaggi precedenti. Il segreto è scrivere il prompt giusto per addestrare l’IA ai risultati su misura.

In sostanza, possiamo ridurre il numero di passaggi da sei a semplicemente due:

  • Scrivi e perfeziona i tuoi suggerimenti per Bard.
  • Alimenta la macchina con le tue parole chiave.

Ora è il momento di vedere questo processo in dettaglio.

Pronto? Andiamo.

Passaggio 1: scrivi i prompt

I prompt sono essenzialmente istruzioni che dai all’IA sotto forma di testo, domanda, informazioni o codice che comunica all’IA la risposta che desideri ottenere.

Scrivere ottimi suggerimenti ti consente di lavorare meglio con gli strumenti di intelligenza artificiale e generare risultati pertinenti anziché mediocri.

Buoni suggerimenti possono aumentare l’efficienza perché impieghi meno tempo a perfezionare le tue istruzioni e rafforzano anche le risposte dell’IA, fornendoti risposte accurate, approfondite e pertinenti.

Poiché il prompt sarà lungo e dettagliato, possiamo dividerlo in tre parti per renderlo più digeribile e più facile da capire.

Impersonificazione e impostazione del contesto

Questo mira a fornire all’IA le informazioni più accurate possibili.

Sentiti libero di rubare i miei suggerimenti e generare nuove idee tangenziali in meno di due minuti.

  • “Agisci sia come psicologo che come consulente per i motori di ricerca addestrato ad aiutare le persone a trovare il prodotto o il servizio giusto per le loro esigenze. Hai familiarità con il concetto di SEO tangenziale quando valuti i motivi comuni per fare una scelta.

Ora suddividiamo questa prima parte del prompt in ulteriori analisi per capire cosa ho chiesto all’IA di fare.

  • “Fai lo psicologo…”

Questa prima frase aiuta Bard a comportarsi da psicologo e stabilisce il contesto in cui opereremo d’ora in poi.

Puoi istruire Bard (o qualsiasi strumento di intelligenza artificiale in generale) ad agire come entità diverse o impegnarsi in varie situazioni o attività.

Puoi indurre l’IA a impersonare personaggi, professionisti o persino creature immaginarie fornendo istruzioni specifiche.

  • “…formato nell’aiutare le persone a trovare il prodotto o il servizio giusto per le loro esigenze”.

Questa parte della frase apre l’atteggiamento dell’IA in preparazione a ciò che verrà dopo.

Stiamo dicendo all’IA di diventare un compagno di persone nella scelta di prodotti o servizi, una sorta di consulente per gli acquisti, se vuoi.

« Conosci il concetto di contenuto tangenziale ».

Questa parte assicura che ci stiamo riferendo al SEO tangenziale, che assicurerà che le risposte dell’IA siano in linea con ciò che stiamo cercando di ottenere.

Rimuove anche qualsiasi malinteso perché non vogliamo perfezionare il prompt troppo spesso. Stiamo cercando di farlo bene la prima volta.

Imposta il tuo obiettivo immediato

Dopo aver impostato il contesto e la rappresentazione, è il momento di fornire a Bard le istruzioni sul tipo di risultati che ci aspettiamo.

Non vogliamo che i risultati varino. Vogliamo che i risultati siano molto specifici per noi per continuare il nostro processo di creazione di idee di contenuto tangenziali.

  • « Crea un’area tematica tangenziale »

Questa frase dà a Bard un risultato chiaro. Vogliamo creare una categoria di contenuto tangenziale.

Puoi anche decidere di creare due o più categorie, ma più chiedi all’AI, meno accurati saranno i risultati.

Ricorda, l’intelligenza artificiale ha alcune limitazioni quando si tratta di sputare i nostri risultati, a volte smettono di generare, specialmente nei casi in cui la risposta richiede troppo tempo.

Ecco perché consiglierei di concentrarti su una categoria tangenziale e quindi di ripetere lo stesso processo per un’altra categoria di contenuti.

  • « Sii molto preciso con la tua scelta. »

Diamo a Bard il permesso di scegliere una categoria per noi. Tutto ciò che chiediamo è di essere molto specifici al riguardo.

  • « Dare ragioni comuni per cui le persone fanno questa scelta particolare ».

Ricordi la rappresentazione dello psicologo prima? Ecco perché l’abbiamo aggiunto al prompt. Ora è il momento di ottenere una risposta dall’intelligenza artificiale come farebbe uno psicologo esperto.

Ricerca mostra che la psicologia ha influenzato la ricerca sia sui consumatori che sul marketing, quindi qual è il modo migliore per comprendere il comportamento dei consumatori?

Prompt di supporto

In quest’ultima fase della stesura del prompt, ci concentreremo sulla parte psicologica della nostra ricerca.

Abbiamo bisogno di un modo per dire all’IA che le sue risposte devono avere una base psicologica per essere valide e accurate. Altrimenti, è come sparare al buio.

  • « Fai un elenco di spiegazioni sui motivi per cui hai scelto questa categoria e su come si abbina al contenuto principale che ti fornirò. »

Questa frase è importante perché abbiamo bisogno che Bard ci spieghi il motivo della loro scelta di categoria.

In sostanza, stiamo chiedendo a Bard di fornirci strumenti di revisione, dobbiamo essere in grado di esprimere un giudizio e valutare se questa categoria proposta ha senso.

  • La categoria tangenziale corrisponde al nostro cliente tipico?
  • Il cliente sta cercando questo tipo di argomento che Bard sta producendo?

Se la risposta è sì, allora possiamo essere certi che gli argomenti tangenziali proposti dall’IA sono accurati.

Infine, dobbiamo anche occuparci dell’IA che fa ipotesi, quindi chiediamo semplicemente quanto segue:

  • « Non ricordarmi le istruzioni precedenti, non fare supposizioni. »

Passaggio 2: aggiungi le tue parole chiave

Nella seconda fase, dobbiamo dare indicazioni all’IA in merito al nostro core business e alle parole chiave.

Questa parte è vitale perché risolverà ulteriormente il problema di accuratezza che è probabile che incontriamo con qualsiasi strumento di intelligenza artificiale.

In altre parole, in questo passaggio collegheremo le istruzioni precedenti con i tuoi prodotti e servizi.

Come esempio di suggerimento, utilizzeremo l’argomento dei « corsi online » per un’organizzazione che fornisce corsi di fitness e forma le persone per diventare personal trainer.

Ecco un esempio di prompt che include sia la parola chiave che la descrizione dell’attività:

  • “La parola d’ordine è Corsi di formazione personale e qualifiche. Dal corso di istruttore di palestra di livello 2 al certificato di personal trainer di livello 3, i nostri corsi offrono un’ampia gamma di livelli per adattarsi alla tua carriera. Non offriamo solo qualifiche cookie cutter. La combinazione di formazione online e faccia a faccia ti darà un vantaggio competitivo, preparandoti a partire con slancio nella tua nuova carriera”.

In questo prompt, dobbiamo essere specifici su come l’azienda si differenzia dai concorrenti. Consiglierei di utilizzare la tua dichiarazione d’intenti o la proposta di vendita unica.

Metti tutto insieme

Questo è il prompt completo che puoi copiare e incollare in Bard, ovviamente cambiando le parole chiave e la descrizione della tua attività.

  • “Agisci sia come psicologo che come consulente per i motori di ricerca addestrato ad aiutare le persone a trovare il prodotto o il servizio giusto per le loro esigenze. Hai familiarità con il concetto di SEO tangenziale quando valuti i motivi comuni per fare una scelta. Creare una categoria di contenuto tangenziale. Sii molto preciso con la tua scelta. Indica i motivi comuni per cui le persone fanno questa particolare scelta. Fornisci un elenco di spiegazioni sui motivi per cui scegli questa particolare categoria e come si adatta ai contenuti che ti fornisco. Non ricordarmi le istruzioni precedenti, non scusarti, non fare autoreferenzialità. Non fare supposizioni. Ecco la parola chiave e la descrizione dell’attività: [insert your keyword + business content].”
Istruzioni per Bard

I risultati

Se hai fatto tutto bene, dovresti essere in grado di ottenere risultati impressionanti da Bard che assomigliano a questo:

Contenuto tangenziale

La chat ha rilevato che una delle categorie tangenziali può essere « cambio di carriera ».

Questa è un’idea brillante perché il nostro cliente ideale di solito è nel bel mezzo di un cambiamento di carriera dalla scrivania al fitness. Vogliono godersi la vita in palestra e aiutare i loro clienti a raggiungere i loro obiettivi di fitness.

Bard ci fornisce anche idee su quanto segue:

  • Articoli su come scegliere una nuova carriera.
  • Video su come cambiare carriera.
  • Post di blog su come entrare in rete con le persone nel tuo nuovo settore.
  • Ebook e post su come preparare la lettera di presentazione e i CV per la tua nuova carriera

Questo è esattamente ciò di cui tratta Tangential SEO. Sono contenuti che toccano il tuo core business ma non lo menzionano direttamente.

Bard fa qualche passo avanti per fornirci anche un’ampia varietà di categorie tangenziali SEO che potremmo prendere in considerazione:

Categorie tangenziali

L’uso dell’intelligenza artificiale, in particolare di Bard, può farti risparmiare così tanto tempo nella ricerca del pubblico perché l’intelligenza artificiale è addestrata con miliardi di punti dati. Gli esseri umani possono solo grattare la superficie della varietà di contenuti tangenziali.

Questo non significa che dovremmo fare affidamento al 100% sull’intelligenza artificiale. Gli imprenditori e gli esperti di marketing conoscono i loro clienti meglio di chiunque altro, il che ci mette nella posizione di valutare le risposte dell’IA.

In questo esempio pratico, ho utilizzato la descrizione dell’attività e la dichiarazione di intenti per nutrire l’IA con essa.

Ricorda che tutte le aziende possono utilizzare questa stessa metodologia purché tu abbia un motivo convincente per essere speciale e puoi articolarlo abbastanza chiaramente per l’IA.

Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell’autore ospite e non necessariamente Search Engine Land. Gli autori dello staff sono elencati qui.