Quindi, hai avviato una società TikTok, e adesso?

Quindi hai avviato una societa TikTok e adesso | RetinaComics

Le brevi immagini abbinate alla verifica istantanea tramite commenti hanno posizionato TikTok come uno sfidante nel settore della ricerca in un modo che nessun’altra piattaforma social è stata in grado di raggiungere.

I titoli di oggi potrebbero concentrarsi su come la Gen Z utilizza TikTok come motore di ricerca, ma non è limitato alla Gen Z. I millennial sono TikToking. Anche mia madre – una boomer – è a bordo, e probabilmente lo è anche tua madre.

Come marchio, hai un pubblico su TikTok indipendentemente da come lo definisci. Questo potrebbe essere il motivo per cui hai creato un account TikTok per la tua azienda o il tuo marchio.

E adesso?

Cosa sappiamo dell’algoritmo di TikTok

Proprio come Google, TikTok ha un algoritmo che determina quando e dove i tuoi contenuti vengono visualizzati o « classificati » organicamente. Nell’app sono presenti tre feed video principali:

  • IL Per te page (FYP) mostra i video di tendenza su TikTok in base ai tuoi interessi, Mi piace, tempo di visualizzazione e coinvolgimento.
  • IL Seguente feed mostra i video delle persone che segui.
  • La funzione di ricerca, dove puoi cercare utenti, video, suoni, LIVE e hashtag.

Scava più a fondo: Come funziona l’algoritmo di TikTok: tutto ciò che devi sapere

La pagina Per te

IL Per te page è la home page quando gli utenti aprono l’app: è la prima cosa che vedono.

Questo feed personalizzato è la fonte principale per la scoperta dei contenuti nell’app, il che significa che questa è la priorità per il « ranking » su TikTok.

Non esistono due FYP uguali; nella mia esperienza, il FYP di TikTok ti conosce meglio di quanto tu conosca te stesso.

Il seguente feed

Mentre i fattori di ranking sono essenzialmente gli stessi in ogni feed, l’enfasi è in gran parte sull’ottimizzazione per il FYP, come TikTok ha condiviso che il 97% delle visualizzazioni di video proviene dalle pagine di For You.

Detto questo, il feed Following può offrire preziose informazioni sul pubblico su quello che è probabilmente un pubblico più vincolato.

Utilizzando TikTok Analytics all’interno di Creator Tools, puoi valutare quali video portano follower e in che modo il tuo pubblico esistente interagisce e interagisce con i tuoi contenuti.

Funzionalità di ricerca TikTok

Le capacità di indicizzazione e classificazione di TikTok sono follemente avanzate. Stanno raccogliendo tutto, anche le cose non dette. Quindi assicurati di sfruttare appieno tutte le funzionalità che offrono.

Come ha dimostrato un utente di Twitter, l’app può produrre risultati di ricerca pertinenti e accurati anche se le parole chiave che un utente sta cercando non sono effettivamente nella didascalia. O gli hashtag. O anche dichiarato verbalmente nel video.


Ottieni la newsletter quotidiana su cui si affidano i marketer di ricerca.


Come rendere i tuoi video TikTok rilevabili

Con il giusto approccio, puoi aumentare la consapevolezza del tuo marchio e aumentare la portata su TikTok con un investimento inferiore rispetto ai motori di ricerca tradizionali. Ecco alcuni consigli per arrivarci.

Crea i contenuti che le persone cercano

Proprio come ti avvicineresti alla ricerca per parole chiave per informare i tag del titolo, il contenuto e il prossimo post del tuo sito web, dovresti fare una ricerca per parole chiave per determinare quale contenuto TikTok creare.

Inizia utilizzando la funzione di ricerca nell’app. La prima schermata ti mostrerà una combinazione di ciò che è di tendenza e dei contenuti che ritengono rilevanti per te in base alla tua storia e al tuo coinvolgimento.

Da lì, cerca una parola chiave dalla tua nicchia, non troppo ampia, ma nemmeno troppo specifica.

Mettiti nei panni del tuo pubblico e considera ciò che potrebbe cercare su TikTok in relazione alla tua attività.

Quindi scorri verso il basso la pagina e controlla la sezione « Altri cercati ». Questo è un tesoro di query pertinenti che gli utenti stanno già cercando.

Questi sono gli argomenti da utilizzare come tema o « gancio » durante la creazione di contenuti. Quindi, risciacqua e ripeti fino a quando non hai una libreria di idee di contenuto rilevabili e condivisibili.

Altri hanno cercato

Non dimenticare di esplorare anche le altre schede di ricerca nella parte superiore della tua app per contenuti e idee ancora più correlati: video, utenti, suoni, LIVE, luoghi e hashtag.

Categorie

Gli utenti ti forniranno un solido elenco di altri account che creano contenuti correlati a ciò che stai cercando. Questa è un’ottima risorsa per vedere cosa stanno già facendo le persone e come si sta comportando.

Suoni e hashtag ti aiuteranno anche quando si tratta del passaggio successivo, ottimizzando i tuoi contenuti video.

Crea contenuti che si classificano

Ciò di cui hai bisogno per assicurarti che il tuo pubblico abbia la possibilità di scoprire il tuo marchio su TikTok non è un video per ogni nuova tendenza, anche se non fa esattamente male!

Devi ottimizzare ogni contenuto che crei per il modo in cui le persone cercano su TikTok.

Dei tre principali fattori di ranking sopra elencati (interazione dell’utente, informazioni sul video e impostazioni dell’account), solo uno può essere controllato direttamente da brand e creatori: le informazioni sul video.

La categoria di informazioni video di TikTok include quanto segue:

Descrizioni

Alla fine del 2022, le descrizioni dei video di TikTok hanno un limite di 2.200 caratteri (rispetto al precedente limite di 300 caratteri).

Questa espansione è stata una grande vittoria per i creatori, consentendo più spazio per descrivere il tuo video e, in definitiva, fornendo maggiori opportunità di scoperta.

Questo è stato anche un grande passo per TikTok per promuovere il suo obiettivo di diventare un motore di ricerca. Quindi usa saggiamente questo immobile.

Descrivi in ​​modo chiaro e conciso i tuoi contenuti video, usa le frasi chiave che le persone cercano in base alla tua ricerca per parole chiave, usa gli hashtag e non dimenticare di menzionare il nome del tuo marchio.

Hashtag

Proprio come altre piattaforme social, gli hashtag su TikTok aiutano a descrivere e classificare i video. Gli utenti spesso cercano e scoprono anche nuovi contenuti basati sugli hashtag.

L’aggiunta degli hashtag giusti al tuo video può aiutarti a emergere su più FYP e ottenere più follower.

Assicurati di utilizzare un mix di hashtag popolari, di nicchia e di marca. Da tre a cinque hashtag è considerato ideale.

Didascalie

Rendi il tuo video accessibile e migliora il coinvolgimento con i sottotitoli su TikTok. I sottotitoli automatici sono disponibili per tradurre automaticamente il parlato nel tuo video.

Anche la tua immagine di copertina è importante. Assicurati di utilizzare la sovrapposizione di testo per mostrare di cosa tratta il video.

Effetti

Gli effetti e i filtri TikTok vengono utilizzati per personalizzare i video e aggiungere dettagli, in modo molto simile ai filtri Instagram o Snapchat.

Questi sono ottimi per una maggiore personalizzazione e includono qualsiasi cosa, dallo sfondo Green Screen agli effetti Time Warp.

Come con tutte le cose TikTok, puoi utilizzare gli effetti di tendenza per una maggiore rilevabilità.

Suoni

TikTok ha una vasta libreria di suoni e canzoni; questo è un altro modo in cui le persone cercano. L’utilizzo di suoni di tendenza è un’ottima strada per portare i tuoi contenuti di fronte a nuovi spettatori.

Ci sono un sacco di account dedicati alla condivisione di audio di tendenza ogni settimana. L’utilizzo di questi darà a ogni post il potenziale per estendere la tua portata oltre coloro che già ti seguono.

Playlist

Analogamente alla funzione YouTube, le playlist su TikTok ti consentono di creare una raccolta dei tuoi video. Ciò consente agli spettatori di guardare facilmente video simili a quelli che hanno già apprezzato. E, naturalmente, è un’altra opportunità per fornire ulteriore rilevanza contestuale per la ricerca.

Suggerimenti avanzati

Oltre alle basi delle informazioni sui video, ci sono alcuni elementi più importanti da considerare per la creazione di contenuti che si posizionano su TikTok:

Tendenze

di TikTok Strumento di rilevamento delle tendenze è anche un’ottima risorsa per identificare le tendenze, sebbene non sia disponibile nell’app stessa.

Durante la ricerca di suoni di tendenza, a volte un suono è già di tendenza da un po’ e ha un sacco di video ad esso correlati.

Controlla i video migliori sotto quell’audio e guarda quanto sono datati e quanto sono recenti i commenti.

Prova a utilizzare audio con video con commenti della scorsa settimana.

Qualsiasi audio con meno di 10-20.000 video più commenti recenti sarà più una tendenza di successo rispetto ai suoni con oltre 50.000 video.

Hashtag di marca

Ottieni il massimo dai tuoi hashtag sviluppando un hashtag di marca. Un hashtag di marca è un ottimo modo per migliorare la consapevolezza e il riconoscimento, oltre a promuovere i contenuti generati dagli utenti.

Nemmeno tutti gli hashtag di marca devono essere incentrati su una sfida hashtag.

Assicurati solo che il tuo hashtag sia facile da ricordare e scrivere per il tuo pubblico, rendendo più facile per loro interagire con te.

Frequenza

Una delle domande più comuni è: « Quanto spesso i brand dovrebbero pubblicare su TikTok? »

Tieni presente che la qualità è più importante della quantità. Tuttavia, TikTok premia la coerenza. TikTok per le imprese raccomanda una strategia « sempre attiva », che pubblica 1-4 volte al giorno.

Quando si tratta di account di marca, pochissimi pubblicano così spesso. Tuttavia, non esiste una regola rigida quando si tratta di quanto spesso tuo brand dovrebbe pubblicare.

Dipende da tutto, dal tuo settore e pubblico, alla larghezza di banda del tuo team. Quindi pianifica il più possibile in anticipo, ma ricorda anche di essere agile e reattivo.

Video TikTok sui motori di ricerca tradizionali

I motori di ricerca scansionano e indicizzano TikTok, proprio come Twitter e Instagram.

Quindi, seguendo le migliori pratiche SEO comprovate per quanto riguarda i contenuti di TikTok, è più probabile che i tuoi video si posizionino nelle SERP tradizionali su Google, Bing e oltre.

Per le query giuste, Google visualizzerà un breve carosello video che estrae i video di TikTok. Google utilizza indizi di contesto dalle tue descrizioni, didascalie, hashtag, suoni, ecc. (Bing ha una funzione simile).

Per alcune query, Google estrarrà singoli video da TikTok, utilizzando le descrizioni e gli hashtag che hai accuratamente ricercato e scritto in base alle tendenze di ricerca direttamente nelle SERP, proprio come i metadati.

TikTok allo stato brado

La prevalenza dei video di TikTok che appaiono nei risultati di ricerca di Google non farà che aumentare.

Non più tardi del mese scorso, Google annunciato aggiornamenti in arrivo nelle pagine dei risultati di ricerca che includono domande di follow-up generate dall’intelligenza artificiale basate su query e video TikTok integrati.

Crea contenuti che creano una connessione

Che si tratti di BookTok, SwiftTok, PlantTok o qualcosa di completamente diverso, c’è una comunità là fuori che apprezzerà ciò che hai da offrire.

Ma non è sufficiente creare solo video che le persone stanno cercando e aggiungere un suono di tendenza.

Le persone vengono su TikTok in cerca di franchezza e autenticità, quindi devi incarnarlo con la tua strategia di contenuto. Devi creare contenuti straordinari attorno alla tua nicchia.

E poi devi effettivamente offrire qualcosa di prezioso, risolvere un problema o rispondere a una domanda.

Proprio come Google considera EEAT, TikTok cerca coerenza da parte dei creatori che mostrano esperienza.

Più spesso pubblichi sui tuoi temi e più coinvolgimento ottiene il contenuto, più l’algoritmo sarà in grado di servire i tuoi contenuti al pubblico giusto.

Trova la tua chiamata all’emozione

TikTok non si limita a saltare sulle tendenze e produrre contenuti video. È la storia del tuo marchio che prende vita visivamente. Non tutti i contenuti devono riunire ciò che i tuoi clienti desiderano e di cui hanno bisogno.

Devi pensare oltre un invito all’azione per guidare il coinvolgimento fuori dall’app. Sappiamo tutti che i social media non sono un mezzo di risposta diretta.

Quindi, se lo stai facendo bene, non sei preoccupato per un invito all’azione. Dovresti concentrarti su una chiamata all’emozione. Devi far sentire il tuo pubblico.

Senti una connessione con il tuo marchio. Prova gioia ed eccitazione.

Trova la tua chiamata all'emozione

Ricorda, stiamo imparando tutti insieme

La cosa più importante che puoi fare quando si tratta di TikTok è essere agile.

Stabilisci obiettivi, prova nuove cose, usa i suoni più recenti, partecipa alle tendenze e monitora i tuoi progressi.

Tieni a mente queste cose per creare un’esperienza che promuova la scoperta e la connessione:

  • L’algoritmo dà la priorità ai poster regolari, quindi più sei attivo, più attività vedi.
  • Crea contenuti che le persone stanno già cercando e assicurati di ottimizzarli per vederli nell’app e oltre.
  • TikTok Trends può avere una vita breve, ma ne vale la pena.
  • A Call to Emotion è il modo migliore per mostrare autenticità e far sentire una connessione al tuo pubblico.

E vale la pena dirlo, TikTok non è per tutti o per tutti i marchi, quindi non forzarlo. Il pubblico può dirlo.

Ma con oltre un miliardo di utenti attivi, la portata potenziale è illimitata… se lo fai bene.

Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell’autore ospite e non necessariamente Search Engine Land. Gli autori dello staff sono elencati qui.